Non proprio perfetto!

 

Preso in prestito dai tangueri canadesi di Montrèal…ma interessante e da prenderci spunto per qualche riflessione valida anche qui da noi!
IP01_finalpetit
attenzione ai “boleos” alti, quando nelle vicinanze ce sono altri ballerini
IP02_finalpetit
Aglio, olio e peperoncino o peperonata prima della milonga non sono dei menù ideali per il tanguero…nel caso…usiamo una buona dose di caramelle o gomme da masticare (anche lo spazzolino però)
IP03_finalpetit
ok, la donna tiene abitualmente gli occhi chiusi….ma gli uomini tengano d’occhio chi c’è nei paraggi!
IP06_finalpetit
la posizione del toro in corrida non va bene quando ci si trova in milonga (e non vale la scusante che la vostra compagna/compagno vi tradisce)
IP04_finalpetit
Quando due persone stanno parlando animatamente tra loro, non è corretto disturbarle per invitarne (ma voi donne non lamentatevi se a fine serata nessuno vi ha invitato….. se poi la serata l’avete trascorsa in intense discussioni con la vostra amica!)
IP05_finalpetit
Quelli che insegnano durante il ballo….chiarite subito che siete li per ballare e scegliete voi quando andare a lezione e – sopratutto – da chi.
IP07_finalpetit
Sperimentare nuove figure e coreografie ampie (e spesso improbabili)…se proprio non vi va di farlo a casa vostra ….almeno aspettate fin verso la fine della milonga…quando ci sarà meno persone (e potenziali vittime)
IP09_finalpetit
Può capitare a tutti di avere un contatto con un’altra coppia…meglio scambiarsi un sorriso ed un cenno di scusa piuttosto che finire con una rissa!
IP11_finalpetit
Evitare il passo indietro dell’uomo nel senso opposto a quello della ronda
IP13_finalpetit
Tre modi sbagliati ed uno giusto di proporsi ad una ballerina più o meno sconosciuta
IP12_finalpetit
Un breve dialogo all’inizio del brano ci può stare….Durante il ballo riduciamo all’essenziale le parole ….è la musica che guida la coppia
IP15_finalpetit
L’abbraccio…questo sconosciuto

3 thoughts on “Non proprio perfetto!

  1. Angelo questo nuovo sito e’ davvero molto ben realizzato complimenti.! Le immagini che raffigurano situazioni sarebbero da riprodurre e lasciare a disposizione nelle milonghe… Tanto per ricordare a tutti che il tango è gioia e divertimento da condividere…grazie per quello che continui a fare per quello che non è un ballo..ma un modo di vivere con gioia..!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *