Autovalutazione tanguera

1: Nello schema di milonga sottostante in quale tragitto ti identifichi?

ronda

  1. quello rosso, percorso in senso orario;
  2. quello verde, più fantasioso e anarchico (e si incontra tanta gente);
  3. quello blu, più interno, in senso antiorario;
  4. Quello rosso, antiorario, più periferico alla pista.

 

2: Com’è il tuo “asse” nel tango?

  1. Ovviamente quello di “briscola”…ed ho pure il Tre ed il Re …. La partita è mia!
  2. Barcollante …. Ma questo non mi impedisce di fare delle volcade spettacolari!
  3. Decente ….. e se il/la partner non vuole “strafare” riesco a mantenerlo;
  4. Buono, e cerco di farlo mantenere anche alla mia/al mio partner.

 3: Se dall’altra parte della sala un ballerino/una ballerina ti fa un cenno con la testa?

  1. ….fammi cercare dove ho messo i profilattici…. Speriamo non siano scaduti!!
  2. Certo che questo vestito e questo trucco mi valorizzano parecchio!!!
  3. Che maiale quello la’ …sono 10 minuti che mi fa l’occhiolino…..si sarà accorto che sono una donna sposata?
  4. Mi alzo e lo/la raggiungo a bordo pista per un tango.

 4: Qual è il tuo stile di ballo?

  1. milonguero;milonguero1
  2. l’importante è che sia stretto!!milonguero
  3. Salon salon
  4. felino!felino

 

5: Perché balli tango?

  1. Per avere qualche di telefono
  2. Per mostrare che sono un campione del tango e che faccio sacade, ganci e boleos meglio degli altri.
  3. Per buttare giù qualche kg …e gli attrezzi di palestra sono così freddi!!
  4. Per immergermi insieme ad un’altra persona in una melodia che mi guida nei movimenti.

6: quale di questi termini non è tanguero?

  1. Cabeceo;
  2. Enrosque;
  3. Bunga;

7: Quali di questi musicisti ha scritto tango?

  1. Antonio Vivaldi;
  2. Osvaldo Pugliese;
  3. Pietro Calabrese;
  4. Astor Piazzolla.

 8: Se ricevi un pestatone durante una milonga, come reagisci?

  1. ….oporcatrrrrdisgrazzzzmaledett…vieni fuori che ti spacco la faccia!!!
  2. Dovevi vedere che io sono avanzato/maestro/tosto un bel po’ ….e quindi con il “diritto di precedenza assoluto”;
  3. …sei tu che sei venuto indietro e quindi te lo sei meritato!!!
  4. Comunque ….chiedo scusa….e dopo la tanda spero di possa andare al bar insieme e berci sopra.

 

 

angelo

4 thoughts on “Autovalutazione tanguera

  1. Le “autovalutazioni” sono sempre al di là di ogni attendibilità. Nel Tango poi, si nota l’esaltazione assoluta dell’Io alla terza persona. Comunque, chiedo sempre scusa, persino se lo prendo il pestone…

  2. IL nummero uno così come è descritto è un po ambiguo….optiamo per il numero 4
    Ps:ma..dei due chi è l’uomo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *